Si va verso l’abolizione degli ePass l’11 maggio

I giocatori dell'Istra 1961 vengono sottoposti a controlli prima dell'allenamento a Medolino. Foto Srecko Niketic/PIXSELL

“Se questa buona situazione epidemiologica dovesse perdurare, credo che l’11 maggio saranno aboliti gli ePass per gli spostamenti tra le Regioni”. Lo hanno detto i vertici della task force della Regione istriana.
Aleksandar Stojanović, direttore dell’Istituto regionale per la salute pubblica ha ricordato che negli ultimi 12 giorni in Istria tutti i tamponi sono risultati negativi. Dall’inizio dell’epidemia sono stati effettuati 1.567 tamponi, mentre attualmente in autoisolamento si trovano 1.284 persone. Un’altra notizia che dimostra come l’Istria abbia avuto finora successo nella lotta al coronavirus si riferisce al fatto che all’Ospedale di Pola è ricoverata soltanto una persona.
Il responsabile della Protezione civile regionale, Dino Kozlevac, ha invitato la cittadinanza ad evitare assembramenti in occasione della festività del 1.mo maggio.

Facebook Commenti