Riecco le code davanti ai negozi (foto)

Sono entrate in vigore oggi, sabato 12 dicembre, le restrizioni inerenti ai negozi e ai centri commerciali, in cui il numero dei clienti presenti dev’essere proporzionale ai metri quadrati a disposizione degli acquirenti. Nei negozi più piccoli, quelli di soli 10 metri quadrati, può essere presente soltanto un cliente; in quelli da 11 a 100 metri quadri dovranno essere assicurati almeno 10 metri quadrati per acquirente; se i metri quadri sono inferiori a 200, per ogni cliente se ne devono calcolare 12; i negozi fino a 2mila metri quadrati dovranno assicurare 16 metri quadrati per cliente; in quelli di dimensioni superiori ai 2mila metri quadri, ci dovranno essere almeno 20 metri quadri per avventore. Infine, nei centri commerciali i metri quadri a disposizione di ogni acquirente devono essere 16. I negozi e i centri commerciali devono affiggere all’entrata un cartello in cui si specifica il numero degli avventori che possono essere presenti contemporaneamente.
Le rivendite, soprattutto i centri commerciali, devono vigilare affinché al loro interno, ma anche all’esterno, se si è creata una coda, vengano rispettate le misure di sicurezza. Naturalmente, tra gli avventori ci saranno gli ispettori, che interverranno nel caso qualcuno non indossi la mascherina o non mantenga la distanza sociale di almeno due metri.

 

Facebook Commenti