Shock a Spalato: due 19.enni abusano di una ragazzina

Un furgone della polizia in centro a Spalato. Foto Ivo Cagalj/PIXSELL

La spingono in ascensore e la portano sul tetto di un edificio, dove abusano di lei. E’ successo il 19 maggio scorso in un rione di Spalato, dove due 19.enni hanno maltrattato una 15.enne. I due energumeni sono stati arrestati e il giudice li ha condannati a un mese di carcere preventivo.
Tutto è successo verso le ore 19, quando la giovane si è incontrata con un’amica vicino a un parco spalatino. Qui, hanno incrociato i due 19.enni che hanno invitato le  due ragazze a seguirli nel portone di un grattacielo. Le due ragazzine hanno rifiutato la proposta, ma dopo le insistenze hanno ceduto. Ma una volta arrivate nel portone, una delle due è stata spinta con forza nell’ascensore, mentre l’altra è stata mandata via. Una volta arrivati sul tetto, i due giovani hanno chiuso a chiave la porta e abusato sessualmente della giovane. Le sevizie sono durate circa un’ora e 40 minuti, dopodiché la ragazzina è stata salvata dal fratello, allarmato probabilmente dall’amica che era stata cacciata via. Il fatto è stato denunciato alla polizia dalla mamma della giovane, non appena la figlia è tornata a casa e ha raccontato la terribile esperienza vissuta.

Facebook Commenti