Servizi notarili sempre più digitali e da remoto

0
Servizi notarili sempre più digitali e da remoto
Zvijezdana Rauš-Klier

Il ventaglio di servizi notarili accessibili per il tramite della piattaforma eNotar (eNotaio) è destinato ad ampliarsi ulteriormente. Quest’anno in Croazia dovrebbe essere possibile notificare le richieste di modifica e aggiornamento dei libri tabulari anche in via elettronica. Inoltre, in estate dovrebbe diventare possibile pure registrare in modalità remota un’impresa. Il proseguo della digitalizzazione delle prestazioni di notariato non sarà raggiunta attraverso il ricorso a piattaforme commerciali, bensì con l’ausilio di un ecosistema informatico assestante, una sorta di “stanza virtuale sicura”. Un modello, che dovrebbe ricalcare quello già in vigore in Germania. Un obiettivo quest’ultimo, che la Camera notarile croata (HJK) ambisce a raggiungere mettendo a frutto l’accordo di collaborazione siglato nel 2019 con il Consiglio federale del notariato tedesco (Bundesnotarkammer-Bnotk) e in virtù dell’appoggio assicurato dal Ministero croato della Giustizia e dell’Amministrazione. Ad annunciarlo è stato il presidente della Camera notarile croata (HJK), Zvijezdana Rauš-Klier, in un’intervista rilasciata alla Hina..

 

“Nel corso del 2022 i notai dovrebbero rendere meno gravoso il lavoro del personale del Catasto. Le proposte per l’iscrizione nel Registro fondiario e le richieste d’emissione degli estratti dai Registri fondiari avverrà esclusivamente per via elettronica”, ha osservato Zvijezdana Rauš-Klier. “A lungo termine – ha proseguito – l’aggiornamento e l’accuratezza del Registro fondiario, alla pari di quanto avviene in Germania, Francia o Italia, possono essere garantiti esclusivamente se l’iscrizione nel medesimo si basa su un documento di cui sono stati verificati i contenuti e i firmatari, in altre parole deve trattarsi di un atto pubblico o di un atto privato solennizzato”.

“Ciò implica un maggiore grado di certezza del diritto, aiutando così a prevenire le controversie. Escludono dall’iter gli atti compilati anonimamente i vari intermediari e agenzie di vario tipo favorisce la creazione di un clima positivo, anche nella sfera connessa alla lotta al riciclo di denaro sporco”, ha detto Zvijezdana Rauš-Klier.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display