Scuola. Si torna in classe, ma in pochi

La maggior parte dei genitori preferisce far seguire le lezioni online ai primi figli. Foto Sandra Simunovic/PIXSELL

Lunedì 11 maggio gli alunni dalla prima alla quarta classe delle elementari torneranno a sedersi nuovamente tra i banchi di scuola, ma saranno in pochi. Infatti, sono pochissimi i genitori che hanno deciso (dovevano confermarlo fino a ieri, mercoledì 6 maggio), di mandare i propri bambini  a scuola. A Fiume si parla di un 5%, mentre ad Albona, ad esempio, c’è una scuola che rimarrà addirittura vuota.
“Per gli allievi più piccoli verrà adottato un modello misto, con lezioni sia nelle sedi scolastiche che a distanza, ossia tramite piattaforme online e la Radiotelevisione croata (HRT). I ragazzi dalla quinta all’ottava classe come pure gli studenti delle medie superiori e delle università continueranno, invece, a seguire esclusivamente la didattica a distanza”. Lo ha spiegato il ministro della Scienza e dell’Istruzione, Blaženka Divjak.

Facebook Commenti