Sciopero scuole. Tutto pronto per la grande manifestazione di lunedì

Lunedì a Zagabria arriveranno almeno 150 autobus da tutto il Paese. Foto Dusko Jaramaz/PIXSELL

È tutto pronto per la grande manifestazione di protesta degli insegnanti, che sono in sciopero ormai da un mese, prevista per lunedì prossimo in piazza bano Jelacić, a Zagabria. Lo confermano i sindacati di categoria, che hanno annunciato l’arrivo a nella capitale di almeno 150 autobus provenienti da tutte le parti del Paese. La manifestazione avrà inizio alle ore 12.05.
“Lo sciopero va avanti anche perché continuiamo a ricevere inviti a partecipare a delle riunioni inutili. Noi aspettiamo l’invito del premier, che però non arriva”, ha dichiarato Boris Mihalinec, leader del sindacato degli impiegati nelle scuole medie, il vero portavoce dell’agitazione di queste settimane.
“Il governo continua a produrre fake news sul nostro conto, ossia afferma che i sindacati non vogliono sedersi attorno al tavole delle trattative. – ha proseguito Mihalinec –. L’Esecutivo è tuttora convinto che il problema degli stipendi nell’istruzione sarà risolto con l’aumento della paga base. Ma ormai tutti in Croazia conoscono la differenza tra la paga base e il coefficiente.
Il leader sindacale ha voluto commentare anche le parole di Plenković, il quale ha affermato che dietro allo sciopero degli insegnanti si cela una chiara strategia politica. “Soltanto una mente contorta può pensare in questo modo”, ha concluso Mihalinec.

Facebook Commenti