Sarajevo boccheggia: è la città più inquinata al mondo

Sarajevo completamente avvolta dallo smog. Foto Armin Durgut/PIXSELL

Sarajevo non respira. Già da diversi giorni la capitale della Bosnia ed Erzegovina è tra le città con i valori più alti di polveri sottili al mondo. Lo smog è a livelli inquietanti anche a causa dell’assenza di vento e pioggia. Perciò, le autorità hanno chiesto ai cittadini di non uscire di casa se non necessario e di non aprire le finestre.
Non va meglio nemmeno a Belgrado: la capitale serba è avvolta da una cappa di smog, tanto che le autorità sanitarie hanno invitato i residenti con problemi respiratori ad evitare lunghe soste all’aperto. È stato chiesto al sindaco di proclamare lo stato d’emergenza ambientale e di limitare la circolazione delle auto.

Facebook Commenti