Sangue a Spalato: uccise 3 persone. Arrestato il killer

Pare che si sia trattato di un regolamento di conti nell'ambiente del traffico di stupefacenti

Un posto di blocco della polizia vicino al luogo di una delle due sparatorie. Foto Milan Sabic/PIXSELL

Spalato è ancora una volta teatro di un’esecuzione di stampo camorristico, questa volta tripla: tre omicidi in perfetto stile mafioso. In pieno centro, in via Radmilović, un uomo in sella a una moto è stato ucciso a colpi di fucile.

Foto: dalmatinski portal.hr

La seconda vittima, pure in sella a una moto, è stata uccisa a 500 metri di distanza, in un rione del capoluogo dalmata dal nome Šperun, mentre una terza persona è spirata in ospedale a causa delle gravi ferite riportate nella sparatoria. I reparti speciali della polizia sono stati messi all’erta e la caccia agli esecutori è iniziata. Tre ore dopo la sparatoria, la polizia ha arrestato due persone, tra cui il fratello di una delle tre vittime. Pare che si sia trattato di un regolamento di conti nell’ambiente del traffico di stupefacenti. Il killer sarebbe un marittimo 38.enne, che avrebbe deciso di compiere la strage perché, secondo fonti ufficiose, la sua famiglia sarebbe stata minacciata dalle vittime.

Facebook Commenti