Rovigno. Annega 66.enne: voleva salvare la sua barca

Una veduta di Rovigno. Foto Željko Jerneić

Un uomo di 66 anni di Rovigno è annegato domenica sera nelle acque della baia di Vestre, a Rovigno. Come si scopre in via ufficiosa, l’uomo avrebbe cercato di salvare la sua barca dal maltempo che ha colpito l’area, dopodiché, una volta in mare, forse per il panico, è stato colpito da malore.
Nonostante il rapido intervento dei soccorsi, l’uomo non ce l’ha fatta. L’informazione è stata confermata anche dalla Polizia istriana. “Domenica sera verso le 20 la Polizia di Rovigno ha risposto a una segnalazione in base alla quale il corpo senza vita di un uomo era stato trovato nella baia di Vestre, a Rovigno. È stato stabilito che la vittima era un uomo di 66 anni di Rovigno e che molto probabilmente era annegato. Il corpo della vittima, per ordine del procuratore di Stato è stato trasportato al dipartimento di patologia dell’ospedale di Pola, dove sarà eseguita l’autopsia che darà una risposta definitiva sulle cause del decesso.

Facebook Commenti