Migliaia di green pass falsi per 500-1200 kune: arresti a Zagabria

0
Migliaia di green pass falsi per 500-1200 kune: arresti a Zagabria

Rilasciavano green pass falsi al prezzo che variava da 500 (66 euro) a 1200 kune (160 euro), ora sono finiti in manette. Gli agenti della Questura di Zagabria e dell’Ufficio anticorruzione (Uskok) hanno effettuato una decina d’arresti questa mattina, mercoledì 28 settembre, nella capitale croata. Sono migliaia, secondo la polizia, i green pass falsi, che venivano emessi dietro il pagamento di un compenso. A finire in manette anche un’infermiera della Casa della Salute “Zapad” di zagabria, che inseriva nel sistema informatico del sistema sanitario i nomi dei no vax, che poi figuravano come vaccinati e ai quali veniva assegnato il lasciapassare. Tra i “beneficiari” anche numerosi personaggi del mondo no vax croato.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display