Rijeka, niente scossa: Cosmi parte con un pesante Ko

0
Rijeka, niente scossa: Cosmi parte con un pesante Ko

Lo aveva detto: “La squadra è impaurita, ci sarà da lavorare”. Una sensazione confermata anche dal campo. Serse Cosmi inizia nel peggiore dei modi la sua avventura sulla panchina del Rijeka, con una pesante sconfitta casalinga contro l’Osijek. Gli slavoni passeggiano a Rujevica e vincono con un inequivocabile 3-0. Tutto risolto già nel primo tempo con i gol di Mierez (36′) e Caktaš (44′); quest’ultimo ha chiuso il match al 62′. Per Cosmi, dunque, ancora tanto lavoro con una compagine che sembra smarrita e sempre più giù in classifica. Anzi, fanalino di coda…

Rijeka-Osijek 0-3

RIJEKA (3-5-2): Labrović – M. Pavlović (dal 33′ Vlasenko), Galešić, Vukčević – Grgić (dal 67′ Bušnja), Liber, D. Pavlović (dal 46′ Hodža), Selahi, Lunetta – Obregon, Djuričin (dal 46′ Djouahra).

OSIJEK (4-4-2): Ivušić – Barri, Lončar, Čeberko, Leovac – Gržan, Nejašmić, Žaper, Kleinheisler (dal 78′ Hiroš) – Mierez (dal 78′ Beljo), Caktaš (dall’88’. Bakić)

Arbitro: Čulina di Zagabria.

 

 

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display