Regione litoraneo-montana. Il Covid non arretra: 8 morti

I bar a Fiume hanno riaperto lunedì 26 aprile. Foto: Nel PavleticPIXSELL

Nulla da fare. La curva epidemiologica nella Regione litoraneo-montana rimane alta e come spesso succede al mercoledì si registrano i maggiori numeri. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono 283 i nuovi casi di Covid. Dall’altro canto il numero dei tamponi processati è stato altissimo, ossia 1367 e, quindi, il tasso di positività è del 20,7, in salita rispetto al 17,8% di ieri.
Il dato che però desta maggiore preoccupazione arriva dai reparti Covid del Centro clinico ospedaliero di Fiume, dove sono morte 8 persone per complicazioni dovute al virus Sars-Cov-2.  I ricoveri sono 197 (-7 su ieri), ai quali vanno aggiunti i 33 pazienti degenti alla Thalassotherapia di Abbazia (lo stesso numero di martedì). E’ diminuito di 6 unità invece il numero delle persone attaccate al respiratore, che ora sono 9. Da segnalare infine che la quota delle ospedalizzazioni rispetto al numero dei casi attivi in regione è del 9,2%.

Facebook Commenti