Regione litoraneo-montana: 62 casi, tasso di positività al 7,8%

Due donne per le vie di Fiume con la mascherina. Foto: Goran Kovacic/PIXSELL

Nel giorno in cui in Croazia è stato confermato l’arrivo della variante britannica, nella Regione litoraneo-montana torna a crescere il numero dei contagiati dal virus Sarà-Cov-2. Nelle ultime 24 ore sono 62 i nuovi casi, a fronte di 725 tamponi effettuati, per un tasso di positività del 7,8%, rispetto al 3,7% di martedì. In aumento anche le ospedalizzazioni, passate dalle 29 di ieri alle 31 di oggi, 10 febbraio. La buona notizia è che al Centro clinico ospedaliero di Fiume non ci sono stati nuovi decessi. I casi attivi nel Quarnero e in Gorski kotar sono ora 428.

Facebook Commenti