Realizzavano test PCR falsi: denunciati tre umaghesi

Foto Roni Brmalj

Realizzavano test PCR falsi, naturalmente con esito negativo, e poi li rivendevano. Tre cittadini di Umago  sono stati denunciati alla magistratura per falsificazione di documenti. Come appurato nel corso delle indagini, dal 16 al 24 luglio scorsi, un 31.enne ha venduto 13 test PCR negativi, con generalità, timbri e firme delle istituzioni sanitarie contraffatti. Un 25.enne, invece, dal 21 al 24 dello stesso mese ha stampato 6 certificati fasulli, che ha poi consegnato agli amici per usarli. Oltre ai due uomini, per lo stesso reato dovrà rispondere agli organi giudiziari anche una 22.enne. La giovane, nle periodo compreso tra il 21 e il 23 luglio, servendosi di un test PCR negativo originale, ne ha stampati 6 fasulli, e a sua volta li ha distribuiti agli amici. Alla conclusione delle indagini il 31.enne è stato associato alle carceri della Questura istriana, mentre agli altri due sospettati è stata concessa la possibilità di difendersi a piede libero.

Facebook Commenti