Quarnero. Tutti in piazza per la notte più pazza dell’anno

Veglioni all'aperto, tanta buona musica e divertimento assicurato in tutta la Regione

Il Corso, come da consuetudine, ospiterà il Veglione di Capodanno all'aperto. Foto Goran Kovacic/PIXSELL

Sarà una notte stellata – lo garantiscono i meteorologi – in tutta la Regione, per un divertimento assicurato con tanta buona musica e allegria, nella speranza che i botti e gli altri articoli pirotecnici non rovinino la festa. Nella notte più lunga dell’anno ci saranno veglioni all’aperto un po’ ovunque, nelle piazze e nei ritrovi delle varie località. Numerosissimi gli appuntamenti nel capoluogo quarnerino, dove praticamente ogni bar offre un programma diverso, ma anche ad Abbazia, dove alberghi e ristoranti fanno a gara per attirare quante più persone.
Il conto alla rovescia di mezzogiorno
Battute finali per “L’Avvento a Tersatto”, che offrirà il Capodanno di mezzogiorno per i bambini già a partire dalle 10 con un interessante e coinvolgente programma d’intrattenimento, con spettacolo teatrale, di magia e di musica che si protrarrà fino alle ore 15. Anche Abbazia offrirà una festa di mezzogiorno. Dalle 11 in poi la Scena estiva ospiterà un programma impostato su giochi, musica, facepainting e altro. Alle 12 in punto ci sarà un’“esplosione” di palloncini colorati.
Anche a Fužine, nel Gorski kotar, la prima festa di Capodanno è prevista per mezzogiorno. Questo ormai tradizionale appuntamento è stato ideato nel 2000 e finora vi hanno partecipato migliaia di persone. Vent’anni più tardi, è diventato un evento ineludibile per migliaia di persone, che si danno appuntamento sul campo da gioco del pittoresco paese affacciato sul lago. Tra musica e canti e, naturalmente, una ricca offerta enogastronomica, poco prima di mezzogiorno inizierà il conto alla rovescia per dare il benvenuto al 2020. Il programma d’intrattenimento sarà condotto da Davor Dretar Drele con il supporto della band musicale Face. Da Fiume la località è raggiungibile con il treno. La partenza è fissata alle ore 8.50, mentre il rientro alle 15.15. Il prezzo del biglietto ammonta a 55 kune per gli adulti e 35 per i bambini fino ai 12 anni d’età.
Nemmeno Castua sarà da meno, con la settima edizione dell’Ultimo mezzogiorno a Castua a 365 metri di altitudine, la festa di Capodanno che attira regolarmente tantissime persone. Anche quest’anno la manifestazione avrà un carattere benefico. I fondi raccolti verranno donati questa volta alle famiglie meno abbienti che vivono sul territorio di Castua e di Fiume. Le donazioni si potranno effettuare in diversi punti del centro cittadino. Il programma musicale potrà avvalersi della presenza della band Kožne jakne (dalle ore 10.30 alle 11.30), di Mia Negovetić e della SuperCover band (dalle ore 12 alle 12.50), nonché dal complesso Reaktiva (dalle ore 13 alle 14).
Fiume e Abbazia, l’imbarazzo della scelta
Come tradizione vuole, anche la Comunità degli Italiani di Fiume organizza il classico veglione di Capodanno. Come già annunciato, i biglietti per questo immancabile appuntamento tra i connazionali e i loro amici sono andati letteralmente a ruba. La notte più lunga verrà allietata dal complesso “Pešekani” (famiglia Veljak e collaboratori).
A Fiume, già da giorni c’è tanta attesa per il veglione in Corso che seguirà una scaletta tradizionale. Il tutto inizierà alle ore 22 quando la cantante Nikolina Tomljenović salirà sul palcoscenico per riscaldare il pubblico. Alle 23 sarà la volta della cantante spalatina Nina Badrić, che darà il via a un concerto proponendo i suoi brani più famosi. A mezzanotte in punto il sindaco Vojko Obersnel farà gli auguri di buon anno a tutti i cittadini e allo stesso tempo verrà dato il via a uno spettacolo di fuochi d’artificio. Per i più resistenti, subito dopo sul palco salirà la band bosniaco-erzegovese Dubioza Kolektiv. Il complesso cura un mix musicale fatto di punk, rock, ska, reggae con testi satirici e tratti dalla vita quotidiana, politica e sociale. Sono molto apprezzati soprattutto dalle generazioni giovani.
Il 2020 verrà festeggiato anche al Castello di Tersatto. L’ouverture nel parco del maniero verrà offerta dalla klapa Nevera, mentre per l’intrattenimento musicale sarà incaricato il DJ Šošo.
Con i suoi due veglioni serali, Abbazia farà da concorrenza al capoluogo quarnerino. Sulla piazza del Mercato si esibiranno i complessi Queen Real Tribute e ABBA Real Tribute per un revival di melodie evergreen. Sulla Scena estiva, invece, a “incendiare” l’atmosfera ci penseranno i Dellboys. Ovviamente, l’offerta enogastronomica sarà come sempre all’altezza.

Facebook Commenti