Quarnero e Gorski kotar: una settimana di lockdown duro

Foto Roni Brmalj

Una settimana di lockdown duro nella Regione litoraneo-montana per cercare di riportare la curva epidemiologica a livelli accettabili. Lo ha annunciato l’epidemiologo Dobrica Rončević, il quale ha detto che domani, venerdì 9 aprile, si riunirà la task force che dovrebbe decidere la chiusura di tutti i bar e i ristoranti, terrazze all’aperto comprese, anche se potranno continuare a offrire il servizio di consegna a domicilio e asporto. Saracinesche abbassate anche per i centri commerciali e tutti i negozi che non vendono generi di prima necessità. “Queste chiusure dovrebbero rimanere in vigore per almeno una settimana”, ha spiegato Rončević, il quale ha aggiunto che gli alunni e gli studenti continueranno a seguire la didattica a distanza, mentre gli sport all’aperto saranno autorizzati. Ricorderemo che oggi in regione sono stati registrati 428 nuovi casi di Covid, cinque decessi, con il tasso di positività al 34%.

Facebook Commenti