Quarnero e Gorski kotar: tasso di positività al 6%

Un addetto della nettezza urbana all'opera in Corso, a Fiume. Foto Roni Brmalj

Con il passare dei giorni la pandemia si sta sempre più affievolendo nella Regione litoraneo-montana, la zona croata più colpita nella terza ondata. Oggi, martedì 25 maggio, sono 45 i nuovi casi di Covid dopo che gli epidemiologi hanno processato 755 tamponi. Il tasso di positività è del 6%. Dall’altro canto sono guarite 70 persone e oggi il numero dei casi attivi nel Quarnero e in Gorski kotar è di 602.
Nel Centro clinico ospedaliero di Fiume sono in diminuzione i ricoveri, passati dai 51 di lunedì ai 43 di oggi. Cinque, invece, i pazienti nell’unità di terapia intensiva (-19 su ieri). L’unica notizia negativa è il decesso di una persona che era stata colpita dal virus Sars-Cov-2.

Facebook Commenti