Quarnero e Gorski kotar: continua a salire il numero dei ricoverati

L'ospedale di Fiume. Foto Goran Žiković

Dopo i soliti numeri bassi del lunedì, oggi 12 ottobre sono stati confermati 87 nuovi casi di contagio dal coronavirus (ieri ce n’erano soltanto 7) a fronte di 1.423 test effettuati, il che significa che il tasso di positività è del 6,11 per cento. La maggior parte dei neoinfetti (58) risiedono a Fiume e nelle località limitrofe mentre gli altri provengono dalla Liburnia, dall’isola di Veglia, dal Gorski kotar, da Crikvenica e Novi Vinodolski, dalle isole di Arbe e Cherso nonché da Lussino. Continua ad aumentare il numero di pazienti ricoverati al Centro clinico-ospedaliero di Fiume. Oggi ce ne sono 46, ossia 4 più di ieri, di cui 5 sono attaccati al respiratore. Da segnalare purtroppo che nel corso della giornata di lunedì una persona non vaccinata è deceduta a causa del Covid-19.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.