Quarnero e Gorski kotar: 256 nuovi casi e 2 decessi

Epidemiologi al lavoro all'Istituto regionale per la salute pubblica di Fiume. Foto: Roni Brmalj

Due decessi e 256 nuovi casi di Covid. E’ questo in sintesi il bollettino di oggi, mercoledì 2 dicembre, dell’Unità di crisi della Protezione civile in merito all’emergenza sanitaria nella Regione litoraneo-montana. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1.199 tamponi e l’indice di positività è del 21,3%, in crescita del 6% rispetto al giorno precedente. Nel frattempo sono guarite 219 pazienti e così il numero dei casi attivi ha ora raggiunto quota 2.706.
In base ai dati della direzione del Centro clinico ospedaliero (Cco) di Fiume, nei reparti Covid sono ricoverate 120, di cui 17 si trovano nell’unità di terapia intensiva. “Nel corso della giornata di martedì si sono verificati due decessi: una persona morta arrivava dall’Istria”, si legge nel comunicato.

Grande interesse per i tamponi

Dall’Istituto regionale di salute pubblica hanno precisato che gran parte dei tamponi effettuati quotidianamente risultano essere una precisa richiesta da parte dei cittadini e che l’interesse è molto alto. Il personale addetto lavora a turni onde poter garantire in tempi quanto più rapidi il rilascio dei referti. A Fiume i tamponi vengono effettuati dinanzi alla Casa di salute, ogni giorno dalle ore 8 alle 12, esclusa la domenica e i giorni festivi.

Facebook Commenti