Pure il cantiere navale di Fiume finisce in vendita

0
Pure il cantiere navale di Fiume finisce in vendita
Foto: Roni Brmalj

Il Consiglio di vigilanza del cantiere navale 3. Maj ha deciso oggi, venerdì 23 febbraio, di pubblicare un bando di gara per manifestare interesse all’acquisto del 100% delle azioni, cioè dell’intera società-figlia “3. Maj Rijeka 1905.”. Secondo il presidente del Consiglio di vigilanza del 3. Maj, Juraj Šoljić, il bando di gara dovrebbe essere pubblicato il 28 febbraio, quando dovrebbero essere noti anche i termini di acquisto.
Šoljić afferma che “ci sono molti interessati all’acquisto”. L’azienda 3. Maj Rijeka 1905. è stata fondata per continuare l’attività cantieristica. Secondo il piano di ristrutturazione del 3. Maj, l’attività verrà svolta nella nuova azienda, che è già stata capitalizzata con l’attivo operativo, senza gli oneri finanziari dei periodi precedenti. Il cantiere navale 3. Maj completerà quest’anno i lavori precedentemente contrattati, mentre la nuova azienda figlia si occuperà di nuovi contratti. Con la stipula di nuovi contratti nella nuova azienda, anche i lavoratori saranno trasferiti in essa. Šoljić ha inoltre annunciato la convocazione di un’assemblea straordinaria del 3. Maj, in cui si deciderà sulla nomina di due membri del Consiglio di vigilanza, dato che il mandato di due membri scadrà ad aprile.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

L’utente, previa registrazione, avrà la possibilità di commentare i contenuti proposti sul sito dell’Editore, ma dovrà farlo usando un linguaggio rispettoso della persona e del diritto alla diversa opinione, evitando espressioni offensive e ingiuriose, affinché la comunicazione sia, in quanto a contenuto e forma, civile.

No posts to display