Primo positivo nel calcio croato. Nel weekend ha affrontato il Rijeka

Si tratta di un giocatore dell'Inter Zaprešić. La società fiumana è stata informata dalla Federcalcio

Un momento della sfida tra Inter e Rijeka, giocata sabato 11 luglio. Foto Matija Habljak/PIXSELL

Primo caso di positività al coronavirus nella Prima Lega croata di calcio. Riguarda l’Inter di Zaprešić, che nell’ultima partita è stato sconfitto di misura dal Rijeka, retrocedendo così nel torneo cadetto.
L’Inter di Zaprešić ha annunciato sul sito web della società di avere una persona positiva per il coronavirus in squadra senza precisare di chi si tratti (si vocifera che sia il viceallenatore). “In conformità con le raccomandazioni della task force nazionale e del gruppo di lavoro della Federcalcio che si occupa di queste situazioni, il servizio epidemiologico competente è stato immediatamente informato e in conformità con le sue conclusioni si è proceduto a una sorveglianza intensificata del caso. Nel prossimo periodo verrà data una pronta risposta in base alla situazione epidemiologica”. Sulla base di un controllo, l’epidemiologo competente non ha valutato a rischio il club con cui è stata giocata l’ultima partita (Rijeka), ma il gruppo di lavoro della Federcalcio ha informato la società fiumana di questa scoperta e ha raccomandato un controllo intensivo nel prossimo periodo.

Facebook Commenti