Presto un incontro tra il premier Andrej Plenković e la CNI

0
Presto un incontro tra il premier Andrej Plenković e la CNI
Una stretta di mano con Furio Radin nel momento dell’arrivo alla sede della Regione d’Istria. Foto: Arletta Fonio Grubiša

Dopo la tappa al cantiere per la costruzione del secondo tunnel attraverso il Monte Maggiore e quella a Pinguente la visita della delegazione governativa guidata dal premier Andrej Plenković è proseguita a Pola, con l’incontro con il presidente della Regione istriana Boris
Miletić e i suoi collaboratori. Dopo i colloqui svoltisi a porte chiuse, Boris Miletić ha sottolineato che si è parlato dei progetti strategici per l’Istria: il recupero e la costruzione della diga foranea del porto di Pola, la realizzazione delle dighe a Rabaz e a Santa Caterina a Rovigno, l’agognato avvio della Facoltà di Medicina dell’Ateneo polese; la collaborazione tra l’Istituto nazionale per l’assicurazione sanitaria e l’emergency room di Isola a favore di un trattamento più equo nell’assistenza sanitaria dei cittadini dell’Istria settentrionale e altro ancora.
Presto un incontro con la CNI
Da cosa nasce cosa. L’incontro polese con il premier Plenković è servito anche per ritagliare uno spazio importante per la Comunità Nazionale Italiana. Dopo l’incontro nella sede regionale, il vicepresidente del Sabor e parlamentare italiano, Furio Radin, ha dichiarato che il capo del governo si è detto pienamente disponbile a incontrare quanto prima i rappresentanti della CNI e dell’Unione Italiana. “Gli è stato proposto – parole di Radin – di organizzare al più presto un incontro per intavolare il discorso dell’attuazione degli accordi bilaterali tra Italia e Croazia sulle minoranze, soprattutto per quanto riguarda il bilinguismo e altri argomenti di interesse per la CNI. Da parte di Plenković abbiamo ottenuto la promessa di una visita a settembre, da farsi in occasione della prossima inaugurazione del ristrutturato Museo archeologico istriano di Pola”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 30 luglio, o in formato digitale. Clicca qui e abbonati.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display