Pola. Parrucchiera al lavoro: denunciata

Un'ambulanza davanti la Casa della salute di Pola. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

I furbi sono sempre dietro l’angolo. Anche ai tempi del coronavirus c’è chi cerca di guadagnare in barba alle disposizioni della Protezione civile. Ne sa qualcosa la titolare di un salone di acconciature in via Epulo, in pieno centrocittà. La donna, una 54.enne, è stata colta in flagrante oggi, venerdì 10 aprile verso mezzogiorno, dagli agenti di Polizia che erano in perlustrazione per le vie cittadine. Entrati nell’esercizio hanno trovato la titolare intenta a fare l’acconciatura a un (o una) cliente. Ora se la dovrà vedere con l’Ispettorato di Stato, a cui la Polizia ha sporto denuncia per non avere rispettato le misure predisposte dalla Protezione civile.

Facebook Commenti