Pola. Lasciano ecstasy sul tavolo: il figlioletto lo inghiotte

pillole tablete farmaci

Lasciano pillole di ecstasy sul tavolo e il loro figlio minorenne le inghiotte. Il bambino finisce in ospedale, i genitori denunciati. E’ successo circa un mese a Pola, dove il fanciullo è stato sottratto alla custodia della madre e del padre e fatto alloggiare in un istituto di Laurana (Lovran), a una ventina di chilometri da Fiume.
Dopo aver capito che il bambino aveva inghiottito le pillole di ecstasy, i genitori hanno chiamato il Pronto soccorso. I medici vista l’intera situazione hanno deciso di far ricoverare il bambino in ospedale. Il personale dell’ospedale, come impone la legge, ha informato la polizia ha denunciato i due genitori, con l’accusa di violazione dei diritti dell’infanzia. Da allora non hanno più visto il loro bambino. Il procedimento penale a loro carico è in corso.

Facebook Commenti