Plenković: «Green pass esteso alla previdenza sociale, a scuola no»

Due vigilantes davanti alla scuola di Krapinske Toplice

Dopo il sistema sanitario (introduzione dal 1.mo ottobre), il green pass sarà esteso nel sistema della previdenza sociale, ma non nelle scuole, almeno per ora. Lo ha affermato il premier Andrej Plenković. “Credo che il certificato verde sia una scelta logica in tutti quei istituti e per tutte quelle persone che sono a diretto contatto con le persone più fragili”.
Il primo ministro ha ribadito che in questo momento non si sta pensando all’estensione del green pass nelle scuole e che l’incidente provocato dai No Mask in una scuola elementare di Krapinske Toplica (Terme di Krapina) “non cambierà nulla”. “Posso anche capire che le persone abbiano un pensiero diverso, ma non posso accettarlo, soprattutto non è ammissibile che la protesta entri in modo così violento nelle scuole”. Plenković ha poi concluso: “Le persone possono fare finta che il Covid-19 non esista, ma esiste. Tutte queste persone morte nel mondo hanno perso la vita a causa o per le complicazioni dovute al coronavirus. E ricordo che in Croazia durante la pandemia oltre 8mila cittadini sono deceduti dall’inizio della pandemia…”.

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.