Pensioni in Croazia. Aumento dell’1,41 p.c

Pensionati in fila all’inizio del mese per prelevare la pensione. Foto Hrvoje Jelavic/PIXSELL

L’Istituto croato per la previdenza sociale (HZMO) ha comunicato che con decorrenza retroattiva dal 1.mo luglio scatterà l’adeguamento delle pensioni dell’1,41 per cento. Il primo versamento avverrà nel mese di settembre, con la pensione di agosto, che verrà maggiorata dell’importo dovuto anche per il mese di luglio. A partire dal 1.mo luglio 2020 il nuovo valore del punto per la pensione è dunque di 69,42 kune. Il valore è stato ottenuto con un calcolo che prende in considerazione gli importi delle paghe medie lorde di tutte le persone che attualmente lavorano in Croazia, come pure l’andamento del carovita.

Facebook Commenti