Pass vaccinale. Croazia prima in Ue ad averlo testato con successo

“La Croazia è pronta per implementare il pass vaccinale”. Lo ha assicurato il ministro degli Interni, Davor Božinović, nel corso della riunione del governo. “Anzi, siamo stati i primi nell’Ue ad aver testato con successo il sistema del certificato verde digitale”, ha spiegato il capo della task force nazionale.
L’Agenzia per le attività commerciali (Akd), che ha il compito di realizzare le soluzioni tecniche del progetto, “ha effettuato con successo il test con il sistema digitale centrale” ed è stato confermato che tutte le componenti principali del sistema croato “funzionano alla perfezione”. Viene generato un codice QR per tutti e tre i tipi di certificati: vaccinazione con due dosi, tamponi effettuati nelle 48 ore precedenti e guarigione dal Covid. Perciò, “siamo pronti per l’emissione del pass vaccinale”, che è annunciato per gli inizi di giugno.
“Inizio promettente” per il pass sanitario Covid europeo: “I team nazionali e dell’Ue sono pienamente impegnati nel testare l’infrastruttura digitale e il certificato è sulla buona strada per il lancio a giugno”. Lo scrive su Twitter il commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders, riferendo che i primi test sono stati effettuati in Francia, Austria, Svezia, Lussemburgo e Croazia. “Altri Paesi seguiranno questa settimana e la prossima”, aggiunge.

Facebook Commenti