Otto volontari per l’Istria e il Quarnero

Il bando pubblicato dell’Arci rimarrà aperto fino al 26 gennaio 2022

0
Otto volontari per l’Istria e il Quarnero

L’Arci Servizio Civile ritorna a progettare dei servizi di volontariato localizzati nella penisola istriana e nel Quarnero, coinvolgendo Slovenia e Croazia tramite una collaborazione con l’Unione Italiana. Anche nel 2022, come per tanti anni in precedenza, l’Arci Servizio Civile dà così la possibilità di vivere un’esperienza di solidarietà e impegno sociale a giovani tra i 18 e i 28 anni. L’obiettivo del progetto per gli 8 volontari previsti è di aumentare il coinvolgimento e la percezione della presenza storica e autoctona della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia e Croazia, in particolare tra i giovani, incrementando l’offerta culturale e promuovendo l’attivazione degli abitanti e la loro partecipazione alla vita di comunità in favore di iniziative multiculturali.
Per i volontari impegnati nella realizzazione dei progetti di Servizio Civile all’estero, in aggiunta all’assegno mensile di 444,30 euro spettanti ai volontari in Servizio civile in Italia, è prevista un’indennità giornaliera, che sarà corrisposta per il periodo di effettivo servizio all’estero, differenziata in base al criterio del “costo Paese” in cui i volontari sono impegnati. Sul sito dell’Arci è possibile consultare tutto il progetto (clicca qui). Il termine per presentare la domanda esclusivamente on line scade alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022. Arci Servizio Civile, associazione di promozione sociale, è la più grande associazione di scopo italiana dedicata esclusivamente al Servizio Civile.
Ricordiamo come uno dei volontari che hanno prestato servizio all’Unione Italiana di Fiume è stato assunto in pianta stabile e ad un altro è stato offerto un lavoro a contratto dopo la scadenza del progetto di volontariato.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display