Orban e petrolio: «Se avessimo il mare che ci hanno tolto»

0
Orban e petrolio: «Se avessimo il mare che ci hanno tolto»
Viktor Orban

“Gli Stati che hanno il mare e i porti possono portare il petrolio sulle navi petroliere. Se non ci avessero preso il mare, anche noi avremmo questa possibilità”. Questa la dichiarazione del premier ungherese Viktor Orban in una intervista, in cui ha fatto riferimento alla costa croata che in passato si trovava sotto l’ingerenza austro-ungarica.
Orban e l’Ungheria hanno posto il veto sull’embargo Ue del petrolio russo perché il PAese dipende al 90 per cento dalle fonti russe. Inoltre Orban per l’approvvigionamento del petrolio ha bisogno di un nuovo oleodotto che collegherebbe l’Ungheria alla Croazia. Perciò, chiede delle garanzie in questo senso, ossia che Zagabria sarà impegnata nella realizzazione di questa infrastruttura.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display