«Ora raccoglieremo i frutti amari degli assembramenti di fine anno»

Un'ambulanza a Spalato Foto: Ivo Cagalj/PIXSELL

“Adesso raccoglieremo i frutti amari degli assembramenti di fine anno”. Lo ha detto Ivo Ivić, capo del reparto per le malattie infettive del Centro clinico ospedaliero di Spalato. Proprio in Dalmazia il virus, sospinto dalla variante Omicron, sta correndo. Negli ultimi giorni i casi quotidiani hanno superato quota 1.500 e inoltre circa il 60% dei tamponi effettuati è risultato positivo. “Ma non mi sorprende, poiché bastava fare un giro per Spalato per capire che le misure epidemiologiche non sono state rispettate”, ha sottolineato Ivić, precisando che “nell’ultima settimana abbiamo registrato un aumento delle ospedalizzazioni”. A detta del medico “qui da noi il maggiore problema è rappresentato dalla scarsa immunizzazione della popolazione anziana”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.