Oltre 41mila turisti nel weekend. Istria e Quarnero al top

Rovigno è stata la città che ha visto la maggiore presenza di vacanzieri. Foto: Dusko Marusic /PIXSELL

Oltre 23mila turisti stranieri che hanno realizzato 112mila pernottamenti. È questo il risultato del primo weekend di maggio realizzato dalle mete di villeggiatura croate, secondo il sistema eVisitor. Nel complesso, da venerdì 30 aprile a lunedì 3 maggio, sono stati registrati 41.400 arrivi e più di 157mila pernottamenti. Un risultato che fa ben sperare in vista della prossima stagione turistica, che dovrebbe rilanciare il turismo croato.
Il Ministero del Turismo ha sottolineato che nel corso del fine settimana la maggior parte dei pernottamenti è stato registrato in Istria, seguita da Quarnero e dalle Regioni di Spalato e della Dalmazia e da quella di Zara. Per quanto riguarda le singole città, sul podio troviamo Rovigno, Zagabria e Parenzo, seguite da Zara, Ragusa (Dubrovnik), Lussinpiccolo e Spalato.
Sono stati soprattutto i turisti di casa ad aver fatto la voce del padrone, mentre dall’estero gli arrivi si sono avuti principalmente da Slovenia, Polonia e Germania.

Facebook Commenti