Oleg Butković: «Il coronavirus non rallenterà la costruzione del Ponte di Sabbioncello»

I lavori di edificazione del Ponte di Sabbioncello. Foto: XINHUA/PIXSELL

Il coronavirus non rallenterà i lavori di costruzione del ponte di Sabbioncello (Pelješac). A confermarlo è stato il ministro del Mare, Trasporti ed Infrastrutture Oleg Butković. L’opera di edificazione della gigantesca struttura viene portata avanti dalle maestranze della China Road and Bridge Corporation. I lavoratori cinesi, infatti, spesso fanno ritorno a casa e come si sa il coronavirus è scoppiato in Cina, precisamente nella città di Wuhan. „Speriamo che la situazione venutasi a creare con il temibile virus non rallenti o addirittura fermi i lavori di costruzione del ponte. Al momento non ci sono indicazioni sulla sospensione dei lavori. Tutte le gare d’appalto sono concluse, i contratti per la costruzione delle strade d’accesso sono stati stipulati e i lavori preparatori sono stati avviati. Insomma tutto procede senza intoppi“, ha aggiunto Butković. La struttura sarà lunga 2 chilometri e 400 metri. La sua inaugurazione è prevista entro la fine del 2021per un costo di 280 milioni di euro, di cui l’85 p.c. coperto a fondo perduto dall’Unione europea.

Facebook Commenti