Novak Đoković e sua moglie Jelena positivi al Covid-19

Il numero uno del tennis mondiale ha annunciato la positività, precisando di essere asintomatico

Novak Đoković in Piazza Foro a Zara lo scorso giugno. Foto Dino Stanin/PixSell

Novak Đoković e sua moglie Jelena sono risultati positivi al coronavirus dopo essere stati sottoposti al tampone eseguito a Belgrado. I test dei figli invece sono negativi. Novak e sua moglie sono comunque asintomatici. Dopo che il coronavirus ha fatto irruzione al torneo di tennis Adria Tour a Zara, il numero uno del tennis mondiale si è recato in Serbia dove assieme agli altri membri della famiglia si è sottoposto al test. I figli di Nole, asintomatico, sono risultati invece negativi.
Il torneo, lo ricordiamo, era stato interrotto dopo che il tennista bulgaro Grigor Dimitrov era risultato positivo al Covid-19. Dopodiché altri partecipanti all’evento sono stati contagiati: il tennista croato Borna Ćorić, il preparatore di Đoković l’italiano Marco Panichi, e il coach di Dimitrov, Kristijan Groh.
“Quello che abbiamo fatto in questi mesi – si legge nel comunicato diffuso dallo staff del serbo – lo abbiamo fatto con le intenzioni più pure e sincere. Il nostro torneo voleva trasmettere un messaggio di solidarietà, e aiutare i tennisti dell’Europa del sud-est a riprendere l’attività dopo il diffondersi del Covid. Abbiamo organizzato il torneo con l’obiettivo di raccogliere fondi, credendo che il virus fosse diminuito e che ci fossero le condizioni per giocarlo. Ma sfortunatamente il virus è ancora tra noi, ed è una realtà a cui dobbiamo abituarci. Sono estremamente dispiaciuto per tutti i casi, spero di non aver complicato la salute di nessuno e che tutti possiate stare bene. Rimarrò in autoisolamento per 14 giorni e ripeterò il test tra cinque”.

Facebook Commenti