Miletić: «Abolire il green pass. Tamponi a tutti o nessuno»

Marin Miletić, parlamentare fiumano ed ex candidato sindaco del capoluogo quarnerino. Foto: Patrik Macek/PIXSELL

“I green pass devono essere aboliti perché anche i vaccinati trasmettono il coronavirus, mentre devono essere sottoposti a tampone tutti o nessuno”. Lo ha dichiarato il parlamentare fiumano del Most ed ex candidato a sindaco del capoluogo quarnerino, Marin Miletić, noto per le sue posizioni no vax e no mask. Anzi, Miletić ha rafforzato la sua tesi chiedendo alla task force nazionale di “revocare tutte le misure restrittive ancora in vigore”. Il parlamentare ha fatto affidamento a una indagine dell’Università Stanford, secondo la quale “a causa delle misure epidemiologiche 305 milioni di persone nel mondo hanno perso il lavoro, altre 500 vivono sotto la soglia di povertà e 24 milioni di studenti hanno smesso di studiare”.
Nel corso di una conferenza stampa a Zagabria, la parlamentare del Most Marija Selak Raspudić, ha sottolineato che nel corso di questa settimana il Sabor discuterà dell’analisi governativa sull’emergenza sanitaria da giugno alla fine di agosto, un rapporto “incompleto, che non risponde a nessuna delle domande più importanti”. Selak Raspudić ha concluso chiedendosi per quale motivo la task force  e il governo “non informano l’opinione pubblica che nonostante il vaccino, la gente rischia di finire ricoverata o addirittura di morire, bensì si rende noto soltanto che il 78% dei decessi ha riguardato persone non immunizzate”.

Facebook Commenti