Migranti. Trieste, una trentina intercettata nell’area di Dolina

Un gruppo di migranti sulla cosiddetta rotta balcanica

Ancora arresti sulla rotta balcanica, vicino a Trieste. Una ventina di migranti sono stati intercettati nell’area di Dolina. Sono di nazionalità afghana e pachistana. Polizia di Frontiera e militari dell’Esercito hanno effettuato l’operazione in due momenti diversi. Il primo gruppo, di 10 persone, è stato bloccato verso le 5.30, mentre il secondo, di altre 19 persone, è stato individuato verso le 8. Le 29 persone si trovano a Fernetti per le operazioni di identificazione e per le visite sanitarie.
Intanto, sono in arrivo a Trieste provenienti da Roma 40 poliziotti: in questo modo si provvede a rafforzare le misure di prevenzione degli attraversamenti illegali che dopo un periodo di stanca sono ripresi in modo massiccio sul Carso, sul confine italo-sloveno.

Facebook Commenti