Markotić: «Brava Istria, ma non è ancora tempo di gioire»

La direttrice dell'Ospedale per le malattie infettive Fran Mihaljević di Zagabria e membro della task force nazionale, commenta gli ottimi risultati nella lotta al coronavirus

Alemka Markotić, membro della task force nazionale per la lotta al coronavirus. Foto PIXSELL

L’Istria da sei giorni consecutivi non registra nuovi casi di coronavirus, diventando una Regione virtuale in Croazia da questo punto di vista. E i complimenti arrivano anche da Alemka Markotić, membro del Comando generale della Protezione civile per la lotta al Covid-19 e direttrice dell’Ospedale per le malattie infettive Fran Mihaljević di Zagabria, dove tuttora vengono inviati i tamponi che vengono effettuati nella penisola.
“L’Istria è stata bravissima a reagire subito e nel migliore dei modi”, ha dichiarato Markotić, lanciando, però, un chiaro avvertimento: “Non è ancora il momento di festeggiare e allentare la presa. Vediamo che anche in Germania c’è stato un periodo di alcuni giorni in cui non ci sono stati nuovi casi, poi i contagi e le morti sono tornate ad aumentare. Secondo me, bisogna ancora aspettare prima di gioire”.

Facebook Commenti