Mappa Ecdc. Migliorano Istria, Quarnero e Dalmazia

Buone notizie per il turismo croato. A causa del miglioramento della situazione epidemiologica, la costa croata non è più segnata in rosso sulla mappa del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc). La mappa mostra un’incidenza di contagio di due settimane ogni 100.000 abitanti ed è considerata il più importante indicatore di sicurezza, e la costa dall’Istria a Ragusa (Dubrovnik) ora è segnata in arancione. Il colore arancione significa: se il tasso di notifica di 14 giorni è inferiore a 50 casi per 100.000, ma il tasso di positività del test è del 4% o superiore o, se il tasso di notifica di 14 giorni è compreso tra 25 e 150 casi per 100.000 e il tasso di positività del test è inferiore al 4%;

Facebook Commenti