Makarska. Veljko Barbieri ubriaco spara contro un albero: arrestato

Incredibile episodio con protagonista Il 70.enne enogastronomo e scrittore dalmata

Veljko Barbieri. Foto Igor Kralj/PIXSELL

Increscioso incidente di cui si è reso protagonista il 70.enne Veljko Barbieri, l’enogastronomo e scrittore dalmata che davanti casa sua ha sparato contro un albero. Una volta avvertita la polizia Barbieri – padre dello chef Andrej scomparso nel marzo dell’anno scorso a 50 anni – ha consegnato volontariamente agli agenti un fucile automatico AK 47 (kalashnikov), un fucile di piccolo calibro, un fucile ad aria compressa e una pistola a gas.
Il noto esperto di tradizioni culinarie croate è stato arrestato a Makarska. Ha sparato diversi colpi contro un albero nel cortile di casa sua in evidente stato d’ebbrezza. Barbieri come è stato riscontrato, aveva una concentrazione dell’1,76 per mille di alcol nel sangue.
La polizia ritirate le armi senza che l’autore opponesse resistenza, ha tradotto Barbieri
negli uffici della Questura dove è stato trattenuto finché non ha smaltito la sonora sbornia.
Barbieri, veterano di guerra poiché ha partecipato agli eventi bellici della prima metà degli Anni Novanta,  potrebbe essere denunciato per aver messo in pericolo l’incolumità e la proprietà con un atto o un’arma generalmente pericolosi.

Facebook Commenti