Lotta al Covid: Istria e Fiume, un esempio. Lo dice l’Ue

Il Comitato europeo delle Regioni loda quattro realtà locali della Croazia

Un gruppo di epidemiologi

In occasione dell’inaugurazione della Settimana europea delle Regioni e delle Città, il Comitato europeo delle Regioni (CdR) ha pubblicato il “Barometro regionale e locale annuale dell’Ue”, documento compilato annualmente, che quest’anno è dedicato all’influenza della pandemia di Covid-19 sulla salute e sull’economia. Nel rapporto spiccano la Città di Fiume e l’Istria, nonché la municipalità di Varaždin e la Regione di Virovitica e della Podravina, quali esempi di efficienza nella lotta contro il coronavirus.
Infatti, la Città di Fiume ha esonerato dal pagamento dell’affitto per i locali commerciali e delle spese comunali le aziende e i contribuenti costretti a sospendere la propria attività, mentre alle altre imprese sono stati offerti sconti in base alle perdite subite a causa della crisi. La municipalità ha inoltre posticipato la scadenza per la presentazione della domanda per l’imposta sulle case vacanze, nonché il pagamento della tassa sui rifiuti.
In aggiunta, la Città di Fiume e la Croce Rossa hanno introdotto un servizio di consegna a domicilio di cibo e medicinali per gli anziani e per le persone più vulnerabili, mentre diverse associazioni e imprese hanno fornito visiere, mascherine protettive e donazioni in denaro per aiutare i cittadini e le istituzioni pubbliche.

Facebook Commenti