Lockdown in Slovenia: matrimonio sì, a patto che…

Un matrimonio ai tempi del Covid
A causa delle nuove misure restrittive in Slovenia, le coppie non possono sposarsi fino a quando l’epidemia non si sarà calmata, tranne nei casi “urgenti e necessari”. In casi eccezionali, le coppie possono sposarsi durante la pandemia con l’applicazione di misure epidemiologiche e la presenza dell’ufficiale di stato civile e di al massimo altre due persone, e con il permesso del ministro competente. Ma quali sono questi casi urgenti? Lo ha spiegato in un tweet il ministro degli Interno: “Il matrimonio urgente e necessario è quello che viene autorizzato affinché non ci sia bisogna di convincere una nonna conservatrice che il neonato sia venuto al mondo in modo prematuro”. Un “cinguettio” del ministro che ha causato moltissime polemiche in Slovenia.
Intanto, nel Paese oggi si registrano altri 32 decessi causati dal coronavirus. A questi numeri vanno aggiunti anche i 920 nuovi casi di Covid, a fronte però di 3563 tamponi. L’incidenza dei test positivi rimane alta e si aggira attorno al 25%. Negli ospedali vengono curate 1261 persone, mentre 201 pazienti hanno bisogno del respiratore.

Facebook Commenti