L’impressionante patrimonio del direttore della Rtv croata

Kazimir Bačić durante l'arresto. Foto: Igor Kralj/PIXSELL

Ricoprire l’incarico di direttore della Radiotelevisione croata (Hrt) sembra sia molto remunerativo. Lo si potrebbe dedurre dal patrimonio accumulato negli anni da Kazimir Bačić, finito oggi, mercoledì 30 giugno, agli arresti per atti di corruzione collegati all’ex sindaco di Zagabria, Miland Bandić, scomparso lo scorso febbraio. Anche se prima di salire nella stanza dei bottoni della Hrt, Bačić ha trascorso la maggior parte della sua carriera lavorativa nel settore tecnico e tenendo conto che sua moglie non lavora, è impressionante il patrimonio messo da parte: cinque appartamenti a Zagabria, un appartamento e un vano d’affari a Ragusa (Dubrovnik), uina casa nel villaggio di Strmes, un immobile e una casa vacanze a Selce (una cinquantina di chilometri a sud di Fiume), un automobile un’imbarcazione e tantissimi risparmi in banca. Va ricordato che lo stipendio di direttore della Radiotelevisione croata ammonta a 24mila kune (circa 3200 euro), mentre dal patrimonio e dai diritti patrimoniali riesce a guadagnare ancora 28.443 kune (3500 euro circa) al mese, mentre la moglie 3.750. Infine, Bačić ha acceso anche tre mutui…

Facebook Commenti