L’HDZ certifica la sua supremazia

Il governo di Andrej Plenković ha ottenuto giovedì scorso la fiducia del Parlamento. Foto: Dalibor Urukalovic/PIXSELL

A poco meno di un mese di distanza dalle elezioni parlamentari è giunto il momento di tirare le prime somme. L’HDZ, che ha trionfato il 5 luglio scorso, conferma il suo “buon stato di salute”, con il 30,2 per cento degli elettori che sarebbe pronto a ridar loro fiducia. In seconda posizione troviamo il grande sconfitto di queste elezioni, l’SDP, che si ferma al 18,4 p.c. delle preferenze. La novità, però, sta al terzo posto, dove in base allo stesso sondaggio risulta esserci la nuova opzione verde di sinistra, Možemo, che con l’8,7 p.c. delle preferenze
va a scavalcare il Movimento patriottico (Domovinski pokret). I dati raccolti dall’agenzia Ipsos per la Nova TV si basano sull’indagine di un campione di 989 cittadini, che sono stati raggiunti telefonicamente nel periodo che va dal primo al 20 luglio. Secondo l’Ipsos l’errore massimo dovrebbe essere del 3,6 p.c..
Torniamo ai dati però, perché le sorprese non finiscono qui. Al quarto posto, infatti, risulta esserci il Most, che con l’8,2 p.c. delle preferenze ha scavalcato pure il partito di Miroslav Škoro, il quale è appena in quinta posizione, con il 6,9 p.c. delle preferenze.

Facebook Commenti