Le rosse fiammanti dall’Istria al Carso

Sino a domenica una fitta agenda accompagnerà il raduno del «Ferrari Club Italia»

Una carovana di macchine lussuose della prestigiosa casa automobilistica Ferrari, sfilerà lungo le vie dei Comuni istriani nel fine settimana. Si tratta di una tre giorni organizzata dal “Ferrari Club Italia” in occasione del loro tradizionale raduno annuale. La scelta di visitare per la prima volta la Slovenia, è scaturita in occasione dell’incontro di lavoro avvenuto un anno fa tra il presidente del “Club Ferrari Italia” Vincenzo Gibiino e Aljoša Ota, rappresentante dell’Ente turistico nazionale. “Un paio di mesi fa”, ci ha detto Ota, che farà loro da cicerone durante la visita, “abbiamo effettuato assieme un sopralluogo immersi in un ambiente solare e caratterizzato dal blu del mare e dal lussureggiante verde delle colline retrostanti, definendo quindi l’itinerario attraverso cui 16 automobili di lusso, 3 con targa slovena e 13 italiane, percorreranno sinuose strade dalla costa verso l’interno”. La prima tappa è stata Capodistria, dove ieri poco prima delle ore 14, accolti da Ota hanno raggiunto il piazzale accanto all’Amministrazione marittima, di fronte all’ex Magazzino del sale, dove si è subito raccolta una folla di curiosi e appassionati delle quattro ruote per ammirare le prestigiose fiammanti vetture. I guidatori invece si sono recati a rifocillarsi al vicino ristorante “Capra”. Le vetture con il cavallino rampante si sono quindi indirizzate verso Portorose, dove i partecipanti sono stati accolti con un brindisi di benvenuto all’Hotel Kempinski, la struttura dove soggiorneranno nel fine settimana. In serata era prevista una cena di gala con le autorità. Sono in programma anche incontri con imprenditori locali e altri proprietari di Ferrari, per condividere interessi comuni. Questa mattina, sabato, il programma prevede un tour per vigneti e aziende vinicole dell’entroterra istriano e poi una sosta a Isola, per scoprire la cittadina e pranzare in un ristorate tipico locale. Nel pomeriggio la carovana ritornerà nel Comune di Pirano, dove in piazza Tartini è in agenda il concorso eleganza. Domani, invece, saluteranno la costa e si inerpicheranno verso la zona collinare del Carso. Una sosta d’obbligo è prevista a Lipizza e alle scuderie, dove assisteranno ad uno show con i maestosi lipizzani. La visita si concluderà al castello di Zemono, dove gusteranno un pranzo speciale, preparato personalmente dallo chef stellato Michelin, Tomaž Kavčič.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.