Ecco l’autunno: temperature giù di 10 gradi. In Istria 20mila fulmini

Foto Borna Filic/PIXSELL

Fiume e l’Istria si sono risvegliate questa mattina con l’autunno. I meteorologi lo avevano annunciato e così è stato: nel corso della notte c’è stato un brusco calo delle temperature con pioggia e vento di bora che ci ha fatto dimenticare in un battibaleno l’estate.
Alle 8 di oggi a Fiume sono stati misurati 19 gradi, come pure a Parenzo, mentre Pola ha fatto segnare un grado in più. Ai Laghi di Plitivice, invece, la colonnina di mercurio si è fermata sui 12 gradi. In Istria, inoltre in solo un paio di ore sono stati contati oltre 20mila fulmini.
I meteorologi confermano che l’afa e i caldi dei giorni scorsi non torneranno più. Le temperature saranno di circa 10 gradi più basse rispetto a domenica e lunedì scorsi, mentre nei prossimi giorni tornerà il sole a splendere, ma senza più rendere irrespirabile l’aria. Verso il weekend, le nubi dovrebbero ricomparire, con grosse possibilità di precipitazioni.

Facebook Commenti