Lasciapassare tra Istria e Quarnero? Tutto è possibile

Foto: Emica Elvedji/PIXSELL

Separate praticamente da un tunnel sul Monte Maggiore, ma con la situazione sanitaria diametralmente opposta. L’Istria e la Regione litoraneo-montana sono le due facce della medaglia di questa terza ondata della pandemia da Covid. La penisola sta conquistando  ottimi risultati nella lotta al virus, mentre il Quarnero e il Gorski kotar già da diverse settimane registrano i più alti numeri a livello nazionale. Perciò, la task force di Fiume ha deciso di mettere in atto un lockdown duro che inizierà lunedì prossimo, 12 aprile, e si protrarrà per almeno due settimane.
Una situazione così porta anche la task force nazionale a ragionare sulla possibile introduzione dei lasciapassare tra le due regioni. Lo ha sottolineato Davor Božinović, capo dell’Unità di crisi croata. “Non credo che si arriverà a tanto, però tutto dipende dall’andamento della curva epidemiologica e dalle richieste delle task force regionali”.

Facebook Commenti