L’Armada e i reduci di guerra contro la stella rossa (video)

“Togliete questa stella”. “Nenanja figlio di….”, Sono soltanto alcuni degli slogan urlati dai tifosi dell’Armada e dei membri di alcune associazioni di reduci di guerra, contro l’installazione della stella rossa sul Grattacielo di Fiume, nell’ambito di Fiume Capitale europea di cultura. A finire nel mirino della manifestazione pacifica che si è conclusa proprio sotto al Grattacielo, sono finiti il sindaco Obersnel e soprattutto l’autore della performance artistica, Nemanja Cvijanović, chi si è fatto fotografare con il pugno chiuso nei pressi della stella subito dopo l’installazione della stella.

Facebook Commenti