L’Ambasciatore russo: «Se lo vuole, la Croazia riceverà lo Sputnik V»

Una fiale del vaccino russo Sputnik V. Foto ABACA /PIXSELL

“Se qualcuno lo dovesse chiedere, saremo lieti di consegnare il nostro vaccino”. Lo ha detto l’Ambasciatore russo a Zagabria, Andrej Nesterenko, il quale ha aggiunto che mentre l’Ue sta facendo i conti con le mancate consegne del siero da parte di alcune case farmaceutiche occidentali, Mosca “è pronta a inviare 100 milioni di dosi nel secondo trimestre”. Nesterenko ha sottolineato che la Croazia “non si è ancora fatta avanti”, però il capo del team di ricerca dell’Istituto Ruđer Bošković, Dragomira Meichen, è la rappresentante croata nel Consiglio scientifico internazionale per il vaccino Sputnik V, cosicché “già esiste una piattaforma per la consultazione con gli esperti croati”.

Facebook Commenti