La terra trema anche in Dalmazia. Scossa di 3.1 a Lissa (Vis)

Dopo il sisma di magnitudo 5 che lunedì 28 dicembre ha colpito all’alba le città di Petrinja e Sisak, a circa 50 km a sud di Zagabria, causando ingenti danni, fortunatamente senza feriti o vittime, la terra è tornata a tremare oggi in Croazia. Questa volta più a sud, e più precisamente sull’isola di Lissa (Vis). Secondo l’Istituto nazionale di sismologia, La scossa di magnitudo 3.1 è avvenuta alle 5.18 ed è stata avvertita in tutta la Dalmazia.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.