La Slovenia verso il lockdown totale

0
La Slovenia verso il lockdown totale

Gli epidemiologi sloveni hanno chiesto al governo di proclamare urgentemente misure anti Covid-19 più restrittive, mentre il rapporto delle ultime 24 ore è scoraggiante: 11 morti e 1.136 tamponi positivi, ovvero il 43 p.c. di quelli prelevati. Come rilevato dall’Istituto nazionale di sanità pubblica, il tasso di positività, seppur minore del record della giornata precedente (47,8 p.c.), testimonia un netto peggioramento della situazione epidemiologica. Ha subito un’accelerazione anche il numero dei ricoveri in ospedale, che si sta avvicinando alla soglia (160 pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva) fissata dagli epidemiologi per indire misure antipandemiche più severe. Ieri negli ospedali sloveni erano ricoverati 634 pazienti Covid, di cui 158 in terapia intensiva. Secondo fonti ufficiose, gli epidemiologi chiedono un lockdown totale di 10 giorni. Se il governo riterrà la misura troppo restrittiva, l’alternativa consiste in un giro di vite nel controllo dei green pass, l’obbligo per bar e ristoranti di chiudere alle ore 23, il ricorso allo smart working per il settore pubblico, la limitazione degli assembramenti a un massimo di dieci persone. Come riportato dalla STA, gli epidemiologi propongono anche che gli eventi sportivi si svolgano in assenza di pubblico.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display