La piattaforma Ivana D scompare dai radar durante il maltempo

La piattaforma Ivana D per lo sfruttamento di idrocarburi dell’INA  è scomparsa. Il Ministero del Mare, del Traffico e delle Infrastrutture ha reso noto di aver perso “il contatto visivo” con la struttura che si trovava al largo di Pola. L’avaria registrata nelle ore pomeridiane di sabato scorso all’impianto è stato causato dalle violente raffiche di vento che lo scorso fine settimana hanno colpito l’area. Al momento dell’avaria non c’erano lavoratori presenti sulla piattaforma, anche perché si tratta di una struttura autonoma, che viene gestita da remoto. Il Ministero ha reso noto che durante il maltempo sono stati avviate tutte le procedure di sicurezza e che l’incidente non ha avuto conseguenze per l’ambiente.

Facebook Commenti